SENATO: PERA, PASSATO E FUTURO SI INCONTRANO NELLE NOSTRE BIBLIOTECHE (2)
SENATO: PERA, PASSATO E FUTURO SI INCONTRANO NELLE NOSTRE BIBLIOTECHE (2)
STATO TUTELI PATRIMONIO CHE COMPRENDE LO SPIRITO DELLA NAZIONE

(Adnkronos) - Il presidente Pera ha sottolineato che la nascita di ''tesori di biblioteche'' ha punteggiato la storia ''non soltanto di Roma, Milano, Firenze, Bologna o Napoli'' ma anche ''di centri che un tempo erano repubbliche o principati e che hanno poi rappresentato il nucleo della formazione politica d'Italia''.

Dopo aver ricordato il caso della 'sua' Lucca, che dispone di una biblioteca statale con 800 incunaboli e 13mila cinquecentine, il presidente del Senato ha sottolineato il grande contributo giunto alle biblioteche dalle donazioni private e anche da grandi case nobiliari: ''Un patrimonio dello Stato -ha detto Pera- di cui lo Stato deve tenere la massima cura perche' esso comprende lo spirito della nazione ed e' patrimonio non solo degli studiosi, ma di tutti i cittadini''.

(Fan/Pn/Adnkronos)