UE: FINI, VOTO LEGA SU RATIFICA IN PARLAMENTO NON E' DETERMINANTE
UE: FINI, VOTO LEGA SU RATIFICA IN PARLAMENTO NON E' DETERMINANTE
COMPRENDO POSIZIONE CARROCCIO MA IL GOVERNO NON LA CONDIVIDE

Roma, 18 gen. (Adnkronos) - “Il voto della Lega, su questa questione, non determinante. C’ una condivisione del Trattato da parte del centro sinistra, a eccezione di Riforndazione e, per alcuni aspetti, dei Verdi. Questa maggioranza sarebbe sufficiente”. Gianfranco Fini, in Transatlantico, spiega cosa potrebbe accadere in Parlamento al momento del voto per la ratifica del Trattato europeo, ipotesi che vede la contrariet dichiarata della Lega.

“La posizione della Lega non la condivido -spiega il vice premier e ministro degli Esteri-. Sono convinto che l’Italia, con le sue tradizioni europeiste, deve essere tra i primi Paesi a ratificare un Trattato che condivide e che ha contribuito a redigere. E per fare questo non c’ necessit di un referendum, sufficiente una ratifica parlamentare”.

Insomma, “pur comprendendo le posizioni della Lega, nel governo nessuno le condivide”. Fini non nega che “c’ una divaricazione della Lega, inutile negarlo, che per sulla procedura di approvazione, non nel merito”.

(Gmg/Opr/Adnkronos)