IRAQ: GENERALE USA, TEMIAMO INSORTI PREPARINO GRANDE ATTENTATO
IRAQ: GENERALE USA, TEMIAMO INSORTI PREPARINO GRANDE ATTENTATO

Washington, 24 gen. (Adnkronos) - Gli insorti iracheni hanno ridotto il loro livello di attacchi in Iraq, ma potrebbe trattarsi di una sorta di “quiete prima della tempesta” in vista di un attacco “pi spettacolare” alla vigilia delle elezioni o il giorno stesso del voto del 30 gennaio. E’ quanto ritiene il generale americano Erv Lessel, vice direttore delle operazioni in Iraq, intervistato dalla Cnn, secondo il quale negli ultimi giorni gli attacchi si sono ridotti del 50%.

“Pensiamo sia la calma prima della tempesta -ha affermato- che non siano capaci di di sostenere il precedente livello di attacchi, e che si stiano preparando per qualcosa di pi spettacolare nei giorni precedenti alle elezioni o il giorno del voto”.

Lessel ha affermato che gli Stati Uniti stanno facendo progressi nella battaglia contro gli insorti e la rete del terrorista Abu Musab al Zarqawi. Nell’intervista non gli sono state rivolte domande sull’annuncio iracheno dell’arresto di due importanti esponenti del gruppo del terrorista giordano, fra cui vi sarebbe la mente di 32 attentati perpetrati con autobombe dal marzo 2003.

(Cif/Col/Adnkronos)