SPAGNA: COSSIGA, GRATO A ETA PER PROPOSTA MEDIAZIONE
SPAGNA: COSSIGA, GRATO A ETA PER PROPOSTA MEDIAZIONE

Roma, 27 gen. (Adnkronos) - ‘’Da democratico ed antifascista, “Amico del Popolo Basco” ed anche amico della Spagna, cui sono legato per la mia con vincoli culturali, linguistici e di costume, da oltre quattrocento anni di Storia per i legami che unirono la mia Piccola Patria e la Sardegna, nella sua indipendenza di Regno, prima alla Corona di Aragona e poi al Regno di Spagna, come europeo, come italiano e come sardo, - e quindi membro di una comunit nazionalitaria minoritaria-, mi sento onorato della ipotesi che la stampa spagnola e basca hanno formulato che l’ETA basca possa propormi, insieme a Mario Soares, grande leader socialista europeo ed eroe della causa democratica portoghese ed a Nelson Mandela, l’apostolo dell’antisegrazionismo razzista ed eroe nazionale del Sud Africa, quale possibile co-mediatore, con il consenso e l’appoggio della Comunit Autonoma Basca e dei partiti baschi nazionalisti del PNV, dell’EA e di Batasuna, tra l’organizzazione militare ed il Governo spagnolo per porre termine attraverso una trattativa politica e non semplicemente militare e poliziesca, al doloroso conflitto armato in atto, anche con metodi terroristici’’. Lo afferma Francesco Cossiga, che fa sapere: ‘’Ho gi avuto a tal fine da tempo contatti riservati con l’ETA, nonostante la comprensibile azione di contrasto, ovviamente individuata, accertata e tenuta sotto controllo”.

(Pol-Com/Opr/Adnkronos)