TORINO 2006: GHIGO, REPERIMENTO RISORSE E' AVVIATO A SOLUZIONE
TORINO 2006: GHIGO, REPERIMENTO RISORSE E' AVVIATO A SOLUZIONE

Torino, 1 feb. - (Adnkronos) - “Il problema e’ in fase di soluzione”. Il presidente della regione Piemonte, Enzo Ghigo, si mostra fiducioso che in vista del Cda del Toroc, convocato per venerdi’ prossimo per l’approvazione del budget games, si trovi l’intesa tra il comitato organizzatore dei Giochi olimpici e Sviluppo Italia cui spetta mettere a punto il piano per reperire i 158 milioni di euro necessari a ripianare il deficit di bilancio della struttura olimpica.

“Ho avuto rassicurazioni dal ministro Siniscalco e dal sottosegretario Letta che la questione verra’ risolta -ha sottolineato Ghigo- il nostro obiettivo e’ che una intesa sulle risorse venga raggiunta prima del 4 febbraio, ma se cos non fosse possibile, e si dovesse pertanto slittare di qualche giorno, fino al 10 febbraio, quando a Torino arrivera’ la commissione del Cio ne ne farei un dramma. Per quanto ci riguarda ci siamo impegnati a trovare le risorse e queste ci sono. Che una organizzazione che ha palesemente dimostrato inefficienza ora batta il tempo nei nostri confronti non mi pare molto corretto”. Il riferimento del governatore piemontese e’ al sindaco di Torino Sergio Chiamparino, che anche ieri e’ tornato a sollecitare tempi rapidi per la soluzione del problema. Il supervisore dei Giochi, Mario Pescante, ha infatti chiesto ancora 48 ore per mettere a punto l’intesa, ma il sindaco ha ribadito che se il Cda del 4 febbraio dovesse slittare di qualche giorno sarebbe necessaria la convocazione urgente del tavolo istituzionale cui siedano governo, Toroc ed enti locali.

(Abr/Zn/Adnkronos)