CULTURA: ROMA, III CONFERENZA NAZIONALE DEGLI ASSESSORI (2)
CULTURA: ROMA, III CONFERENZA NAZIONALE DEGLI ASSESSORI (2)

(Adnkronos/Adnkronos Cultura) - La sentenza n. 274/2004 ha stabilito che la gestione dei “servizi pubblici locali privi di rilevanza economica” non compete al legislatore statale, riconfermando e avvalorando ulteriormente la centralit del ruolo delle regioni e delle amministrazioni locali.

Il nuovo Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio, prima riforma organica della disciplina della materia, valorizza l’art. 9 della Costituzione, secondo il quale il patrimonio culturale appartiene a tutti. Inoltre, il nuovo codice regola, secondo un’unitaria e innovativa logica che coinvolge l’intero impianto legislativo, la materia dei beni culturali e paesaggistici; infine, la raccolta normativa valorizza le “forme di gestione indirette” dei beni culturali. In questo modo, al fine di garantire l’efficienza e l’efficacia della gestione dei beni, il codice favorisce la partecipazione dei privati alla cura e tutela dei beni culturali.

(Per/Pn/Adnkronos)