FECONDAZIONE: PEDRIZZI, PER DATA REFERENDUM NESSUNA FRETTA
FECONDAZIONE: PEDRIZZI, PER DATA REFERENDUM NESSUNA FRETTA
TEMA DA TRATTARE IN MODO ESAUSTIVO, 12 GIUGNO SAREBBE GIORNO IDONEO

(Adnkronos) - Il Cdm “ha fatto bene a non occuparsi della data dei referendum contro la vita e la legge sulla fecondazione artificiale, che riduce il danno insito in tale mortifera pratica. Per fissarla c’ tutto il tempo, non c’ nessuna fretta”. Lo afferma il senatore Riccardo Pedrizzi, presidente della consulta etico-religiosa di An.

“Comunque -aggiunge Pedrizzi- stiano tranquilli i referendari: non vogliamo una data avanzatissima, come loro temono. Ci accontentiamo del 12 giugno” perch “un tema cos complesso, merita “di essere trattato in maniera esaustiva”.

Secondo Pedrizzi la data “pi idonea” il 12 giugno, “anche perch vi sono numerosi precedenti in tal senso, in pratica dodici anni, dal 1993 ad oggi, di prassi costante, con le elezioni amministrative a doppio turno e/o le regionali mai accorpate ai referendum. Di pi: nel 1995, nel 1997 e nel 2003 le elezioni si sono tenute ad aprile e maggio e i referendum a giugno. Quindi, -conclude Pedrizzi- dove sarebbe lo scandalo? Perch solo in questo caso non si potrebbe votare a giugno?”

(Pol-Fan/Gs/Adnkronos)