FOIBE: COSENZA - BARILE, BANALE DICHIARAZIONE CATIZONE
FOIBE: COSENZA - BARILE, BANALE DICHIARAZIONE CATIZONE
COORDINATORE CDL PROVINCIA, PERPETUA SILENZIO SU GRANDE OPERAZIONE PULIZIA ETNICA

Cosenza, 11 feb. - (Adnkronos) - Il coordinatore della casa delle liberta’ in seno al Consiglio provinciale di Cosenza, Mimmo Barile, ha definito, ‘’inopportuna e banale la dichiarazione fatta sulla tragedia delle Foibe dal sindaco di Cosenza, che ha definito la ’Giornata del ricordo’ come una manifestazione di cui non si sentiva il bisogno’’. ‘’Banale - prosegue Barile - perche’ vuole perpetuare il silenzio sulla piu’ grande operazione di pulizia etnica che si sia consumata sul territorio italiano da parte delle truppe comuniste di Tito. Banale perche’ vuole essere assolutoria, banale perche’ vuole sminuire una tragedia di immani proporzioni costata la vita ad oltre diecimila innocenti, banale perche’ non sa riconoscere le responsabilita’’’.

‘’Nel suo dire rinveniamo quella stessa banalita’ del male che fa esecrare altri crimini - conclude il coordinatore della cdl - Il nostro vispo primo cittadino si occupa lodevolmente anche di una decina di no global ma non di diecimila assassinati nelle Foibe. I diritti civili sono a senso unico?’’.

(Prs/Gs/Adnkronos)