REGIONALI: PANNELLA, RIPORTARE A RAGIONEVOLEZZA 'FRONTE DEL NO' A RADICALI
REGIONALI: PANNELLA, RIPORTARE A RAGIONEVOLEZZA 'FRONTE DEL NO' A RADICALI
SE IL 'BASTA BATTUTE' DI PRODI E' UNA PROMESSA, BENISSIMO

Roma, 11 feb. (Adnkronos) - ‘’Prodi mi dice: ‘basta battute, se ne sono fatte troppe’? Se e’ un preannuncio, una promessa, benissimo. Cosi’ il ‘fronte del no’ a qualsiasi alleanza con i maledetti radicali sembrerebbe giunto a un vero trionfo. Non mi rassegno, anche se questa armata sembra davvero possente’’. Cosi’ il leader dei radicali, Marco Pannella, risponde a Romano Prodi che ancora oggi di fronte alle aperture fatte dai radicali ha messo sul piatto la ‘questione programma’.

Se quelli che una volta, avverte Pannella, erano il ‘popolo comunista’, il ‘popolo cattolico’, il popolo referendario di divorzio, aborto, finanziamento pubblico, giustizia giusta, quello antipartitocratico, ‘’riusciranno a comprendere quello che accade, il vecchio che sembra avanzare e trionfare potr invece giungere alla sola definitiva sconfitta’’. Per ‘’onesta’ intellettuale’’, Pannella imbarca nel ‘fronte del no’ anche ‘’un inaspettato ospite’’, cioe’ il ‘’famigeratissimo Silvio Berlusconi, presidente del Consiglio e, per quanto se ne sa, tuttora leader del suo schieramento e non ancora liquidato per la seconda volta dai suoi’’. (segue)

(Red-Pol/Gs/Adnkronos)