REGIONALI: TOSCANA, AL VOTO CON NUOVO STATUTO E NUOVA LEGGE ELETTORALE (2)
REGIONALI: TOSCANA, AL VOTO CON NUOVO STATUTO E NUOVA LEGGE ELETTORALE (2)

(Adnkronos) - “E’ un lungo lavoro del quale siamo orgogliosi – ha aggiunto il presidente del Consiglio regionale, Riccardo Nencini – Una firma, quella del presidente Martini, che legittima e chiude un lavoro importante. La Toscana ha un suo statuto, un suo ottimo statuto condiviso quasi interamente dal Consiglio regionale e condiviso da questa Toscana straordinaria”.

Le primarie, fissate per domenica 20 febbraio, si svolgeranno in 603 sezioni distribuite in tutti e dieci i collegi toscani e in tutti e 287 i comuni della regione. Saranno aperte dalle 8 alle 20 della domenica. Sono previste due schede, una (verde) per i candidati presidenti ed una (grigia) per i candidati consiglieri. L’elettore pu richiederle tutte e due oppure solo una. I Ds svolgeranno le primarie solo per i candidati consiglieri, presentando una lista che prevede un numero di candidati superiore di un’unit rispetto al numero di seggi disponibili nel collegio. Saranno quindi 18 a Firenze, 7 ad Arezzo, 5 a Grosseto, 7 a Livorno, 8 a Lucca, 4 a Massa Carrara, 8 a Pisa, 6 a Pistoia, 5 a Prato e 5 a Siena. Toscana Futura parteciper invece alle primarie solo per scegliere il candidato presidente.

(Fas/Col/Adnkronos)