ROGO PRIMAVALLE: PIPERNO, GRAVISSIME PAROLE LOLLO SU SICA
ROGO PRIMAVALLE: PIPERNO, GRAVISSIME PAROLE LOLLO SU SICA
ASPETTO SMENTITA DA GIUDICE - LA VICENDA PORTO' A SCIOGLIMENTO POTERE OPERAIO

Roma, 11 feb. (Adnkronos) - Una cosa ‘’gravissima’’, sull’affermazione sul giudice Sica ‘’mi aspetto una smentita’’. Franco Piperno, ex leader di Potere operaio, intervistato da ‘Liberazione’, trova inquietante le parole di Achille Lollo che tirano in ballo un presunto scambio proposto da Domenico Sica, i vertici di potere operaio in cambio della liberta’ provvisoria’’. Neanche la ricostruzione fatta da Lollo del rogo di Primavalle convince Piperno. ‘’Ho troppo rispetto per il dolore dei familiari per avanzare dubbi e sospetti ora. So solo -sottolinea- che la sentenza di condanna dei tre e’ chiara, parla di omicidio preterintenzionale’’.

Ma l’uccisione dei fratelli Mattei ha dato una svolta alla storia di Potere operaio. ‘’Fu una cosa che ci lascio’ sgomenti e anche questo fu uno degli elementi -ricorda Piperno- che avrebbe portato allo scioglimento di Potere operaio. La vicenda di Primavalle ci porto’ a constatare che noi dirigenti di Potere operaio eravamo praticamente impotenti, eravamo di fatto incampaci a governare quello che stava accadendo’’.

(Leb/Zn/Adnkronos)