SALO': GIACHETTI, IN AN QUALCUNO RIFIUTA MEMORIA CONDIVISA
SALO': GIACHETTI, IN AN QUALCUNO RIFIUTA MEMORIA CONDIVISA
DA TREMAGLIA PROVOCAZIONE A RISIERA SAN SABBA SU COMBATTENTI RSI

(Adnkronos) - “Alcuni esponenti di An con le loro parole rifiutano qualsiasi tentativo di arrivare a una riconciliazione definitiva e a una memoria condivisa in Italia, contraddicendo cos l’opera meritoria che il presidente Ciampi da anni porta avanti in questo senso”. Lo dichiara Roberto Giachetti, deputato della Margherita, commentando le parole del ministro Tremaglia a Trieste.

“Pochi giorni fa -aggiunge- Gramazio non ha trovato di meglio che minimizzare e assolvere le leggi razziali del 1938 proprio davanti al museo di Yad Vashem, memoriale dell’Olocausto in Israele. Oggi il ministro Tremaglia visita la Risiera di San Sabba, l’unico campo di sterminio nazista in Italia, e difende la storia dei combattenti di Sal”.

“Non sappiamo se si tratta di provocazioni, o peggio strumentalizzazioni. Di certo -conclude Giachetti- non il modo migliore per liberare il Paese dal peso di divisioni che risalgono ormai a sessant’anni fa. La Risiera di San Sabba un luogo che ha un significato profondo per la nostra Repubblica e va rispettato, da tutti. Anche da un ex repubblichino come Tremaglia”.

(Pol-Fan/Gs/Adnkronos)