CRIMINALITA': SIMULA RAPINA IN BANCA, IMPIEGATO DENUNCIATO CON UN COMPLICE A NAPOLI
CRIMINALITA': SIMULA RAPINA IN BANCA, IMPIEGATO DENUNCIATO CON UN COMPLICE A NAPOLI

Napoli, 12 feb. (Adnkronos) - Un uomo di 54 anni e un altro di 42 sono stati denunciati in stato di liberta’ per simulazione di reato in quanto avrebbero finto una rapina all’interno della banca di Roma nel quartiere di Poggioreale, a Napoli. Il 54enne, dipendente dell’istituto bancario, con la complicita’ del 42enne avrebbe simulato una rapina mai avvenuta, ieri mattina. La ‘vittima’ avrebbe denunciato di essere stato assalito da un uomo che lo aveva minacciato con un coltello e che lo aveva costretto a consegnare la somma di 150 mila euro. Gli agenti del commissariato di Fuorigrotta nel giro di poche ore sono riusciti a ricostruire la verita’: recuperata parte della somma, gia’ consegnata al delegato della banca.

(Iam/Rs/Adnkronos)