FARMACI: ADDIS (AIF), IN ITALIA ILLEGALE LA VENDITA DI FARMACI ON LINE
FARMACI: ADDIS (AIF), IN ITALIA ILLEGALE LA VENDITA DI FARMACI ON LINE
NAS GIA' ALLERTATI

Roma, 12 feb.(Adnkronos) - “L’Aifa ha ricevuto diverse segnalazioni su casi di vendita di farmaci on line, e ha segnalato il caso ai Nas, che hanno la competenza”: cos Antonio Addis, dirigente dell’Ufficio informazione sui farmaci dell’Agenzia Italiana per il Farmaco, a Miaeconomia, (in onda domani su SKY TG24 alle 18.35). Addis ha sottolineato pi volte come questo tipo di commercio sia illegale, perch in violazione della legge italiana sui farmaci, secondo la quale le farmacie sono l’unico canale lecito di distribuzione: “dal punto di vista della legalit – ha detto il dirigente dell’Aifa – questa procedura viola diverse norme, sia nell’ambito della distribuzione che in quelli della prescrizione e della promozione del farmaco”.

“Inoltre – ha concluso Addis – un altro aspetto da mettere in evidenza quello della sicurezza. Noi non sappiamo di che prodotto stiamo parlando. I prodotti acquistati su Internet fanno riferimento a un nome commerciale o a dei principi attivi ampiamente conosciuti dal pubblico, ma non abbiamo nessuna certezza che quello che arriva a casa sia il farmaco per cui l’utente pensa di aver pagato”

(Sin/Col/Adnkronos)