LAVORO: BOLOGNA, OPERAZIONE CARABINIERI CONTRO SOMMERSO, DENUNCE E SANZIONI (2)
LAVORO: BOLOGNA, OPERAZIONE CARABINIERI CONTRO SOMMERSO, DENUNCE E SANZIONI (2)

(Adnkronos) - A Molinella (sempre a Bologna) e’ finito nei guai il proprietario di un’impresa di carpenteria che faceva lavorare i propri dipendenti con delle macchine non a norma. Invitato lo scorso giugno a mettersi in regola, l’imprenditore, un 63enne residente a Baricella (Bologna) non ha provveduto. Per questo, qualche giorno addietro, i carabinieri, su disposizione del gip di Bologna Grazia Nart, gli hanno sequestrato 11 macchine. A Castenaso e’ finito nei guai un imprenditore cinese di 43 anni, gia’ noto alle forze dell’ordine, perche’ faceva lavorare nel suo laboratorio tessile un connazionale clandestino.

Infine, cinque imprenditori edili di Bologna sono stati sanzionati perche’ avevano alcuni operai a nero e la stessa cosa e’ toccata a quattro ditte edili di Medicina (Bologna) perche’ facevano lavorare a nero alcuni dipendenti. Secondo il comandante provinciale dei carabinieri, Agostino Papa, quanto fatto rientra in ‘’un’attivita’ alla quale abbiamo destinato qualificate energie e che risponde con i fatti alle istanze che provengono dalla cittadinanza alle quali l’Arma dei carabinieri e’ costantemente attenta per garantire i presupposti essenziali per un miglioramento delle condizioni generali di riferimento’’.

(Mea/Col/Adnkronos)