LAVORO: CGIA, UN LAVORATORE SU DUE ARRIVA SOLO ALLA LICENZA MEDIA
LAVORO: CGIA, UN LAVORATORE SU DUE ARRIVA SOLO ALLA LICENZA MEDIA
I LAUREATI SONO POCO PIU' DI 3 MLN

Roma, 12 feb. (Adnkronos) - Poco meno della met dei lavoratori italiani ha la licenza media inferiore o la licenza elementare. Per la precisione il 45,2% degli oltre 24 milioni di persone che costituiscono la forza lavoro italiana possiede come titolo di studio pi ‘elevato’ la licenza media inferiore. Se a questi aggiungiamo un altro 7,4% che ha conseguito la qualifica professionale (ovvero il biennio o triennio post licenza media inferiore che comunque non consente di accedere alla maturit), raggiungiamo la soglia del 52,6%. Insomma, la met della forza lavoro italiana ha un titolo di studio parificabile alla scuola dell’obbligo. A segnalare questa situazione ci ha pensato l’Ufficio studi della Cgia di Mestre elaborando i dati forniti dall’Istat.

Dunque quasi 8 milioni e mezzo di lavoratori hanno la licenza media inferiore. Altri 2 milioni e 400 mila, invece, hanno solo la licenza elementare. I laureati (che includono anche coloro che hanno conseguito un diploma universitario o una laurea breve) sono poco pi di 3 milioni (pari al 12,5% della forza lavoro totale). I diplomati sono quasi 8 milioni e mezzo e costituiscono il 35% della forza lavoro italiana. Coloro che sono in possesso di una qualifica professionale, invece, sono solo un milione e 800 mila circa pari al 7,4% dei 24 milioni di occupati e disoccupati del paese.(segue)

(Sec-Sim/Ct/Adnkronos)