MAFIA: OPERAZIONE DELLA DIA - CIUCCI, PER IL PONTE SULLO STRETTO I CONTROLLI FUNZIONANO
MAFIA: OPERAZIONE DELLA DIA - CIUCCI, PER IL PONTE SULLO STRETTO I CONTROLLI FUNZIONANO
PARLA L'AMMINISTRATORE DELEGATO DELLA SOCIETA' ''STRETTO DI MESSINA''

Roma, 12 feb. (Adnkronos) - I lavori per il ponte sullo stretto di Messina non sono ancora cominciati, e gi la Dia ha arrestato 5 esponenti mafiosi che cercavano di inserirsi negli appalti: “Questo dimostra che i controlli funzionano”, commenta Pietro Ciucci, amministratore delegato della societ ‘Stretto di Messina’, in una intervista con ‘’La Stampa’’.

Ciucci spiega come la societ che si aggiudicher l’opera verr attentamente monitorata, anche in riferimento alle imprese cui questo ‘general contractor’ subappalter porzioni di lavori: “Prevediamo ad esempio che in cantiere ci siano strumenti di gestione degli autoveicoli: con un collegamento satellitare sar possibile sapere quali sono, da dove vengono e dove andranno a scaricare il materiale”. L’amministratore delegato smentisce le voci (confermate anche da un’intercettazione telefonica) secondo cui sarebbe lui a decidere tutto a proposito del ponte: “Per decidere il nome dell’impresa aggiudicatrice nomineremo una nuova commissione dopo aver ricevuto le offerte, e la decisione sar presa dall’intero Cda societario”.

(Tgl/Ct/Adnkronos)