MAFIA: TORNA IN LIBRERIA LA VITA DI 'DON PUGLISI' DI DELIZIOSI (2)
MAFIA: TORNA IN LIBRERIA LA VITA DI 'DON PUGLISI' DI DELIZIOSI (2)

(Adnkronos) - Sempre dal libro sono ispirate altre numerose scene e il regista ha ripreso anche le trascrizioni di alcuni brani di omelie come quella in cui don Puglisi definisce “animali gli uomini d’onore perch chi usa la violenza non un uomo”: risale al luglio del ’93, dopo che si erano gi verificati alcuni attentati a Brancaccio contro i collaboratori del parroco. Appena due mesi dopo, il 15 settembre - giorno del suo 56 compleanno -, il sacerdote fu ucciso. “Questo libro la biografia pi completa su don Puglisi – dice Roberto Faenza – e per me stata la principale fonte di documentazione e ispirazione”. Nei titoli di coda inserito uno “speciale ringraziamento del regista” per Deliziosi.

L’autore ha avuto lunghi colloqui sia col regista che con Zingaretti prima e durante la lavorazione del film, fornendo anche altra documentazione, audiocassette e alcuni filmati vhs amatoriali con le poche immagini esistenti di don Puglisi. “Sia Faenza che Zingaretti – dice Deliziosi - si sono calati in questo lavoro con il cuore, cogliendo la grandezza dell’uomo, le sue capacit di maestro e approfondendo in particolare il suo rapporto, dolcissimo, con i bambini di Brancaccio. Regista e protagonista, impegnati in un’opera difficile e certo non commerciale, si sono documentati a fondo, sono entrati in sintonia con questa figura, col suo modo di muoversi, di gesticolare, di esprimersi. Di recente, ascoltando un’intervista in tv di Faenza e Zingaretti mi venuto spontaneo esclamare: ne parlano con commozione, come faremmo noi che l’abbiamo conosciuto davvero”. (segue)

(Ter/Col/Adnkronos)