MONZA: CARABINIERE FERITO, SOTTOPOSTO A DUE INTERVENTI CHIRURGICI
MONZA: CARABINIERE FERITO, SOTTOPOSTO A DUE INTERVENTI CHIRURGICI
FERITORE INDAGATO PER ECCESSO COLPOSO DI LEGITTIMA DIFESA

Milano, 12 feb. (Adnkronos) - E’ stato sottoposto a due interventi chirurgici il vice brigadiere ferito ieri notte durante un intervento in un capannone a Lentate sul Seveso dove il titolare della ditta, scambiando i carabinieri per ladri, ha sparato due colpi di pistola. Uno di questi colpi ha ferito all’addome il vice brigadiere che si trova ricoverato in terapia intensiva all’ospedale San Gerardo di Monza. La prognosi riservata, ma i medici sono ottimisti sul miglioramento delle sue condizioni.

Secondo la ricostruzione fornita dei carabinieri il titolare della ditta ha sparato istantaneamente nonostante i carabinieri, che erano in divisa, si fossero qualificati per due volte. Ora l’uomo indagato per eccesso colposo di legittima difesa. Ieri sera intorno alle 23.30 i carabinieri che erano in pattuglia nella zona di Lentate hanno visto e sentito l’allarme della ditta in via Nazionale dei Giovi 260. Si sono fermati, sono entrati nel capannone che aveva la porta socchiusa sono saliti al primo piano per accertarsi che non ci fosse nessuno. In quel momento arrivato il titolare della ditta che dal piano terra ha sparato verso l’alto due volte colpendo il vice brigadiere con una pistola semiautomatica 9x21 detenuta regolarmente. (segue)

(Gio/Gs/Adnkronos)