PORTI: VENDOLA, QUELLO DI MANFREDONIA DISTRUTTO DA ASSENZA PROGRAMMAZIONE
PORTI: VENDOLA, QUELLO DI MANFREDONIA DISTRUTTO DA ASSENZA PROGRAMMAZIONE

Foggia, 12 feb (Adnkronos) - ''La diaspora delle competenze e l’assenza di programmazione regionale e nazionale hanno trasformato il porto di Manfredonia in un rudere''. Lo ha detto il candidato del centrosinistra alla Regione Puglia Nichi Vendola, a Foggia, intervenendo al convegno organizzato dal Rotary di Manfredonia sulle prospettive di sviluppo dello scalo dauno. ''C’e' stata una vera e propria abdicazione pianificatrice nella gestione delle aree portuali'', ha aggiunto Vendola.

''Il commissariamento dell’Asi (Area Sviluppo Industriale ndr.) poi ha provocato la paralisi totale di una struttura che mantiene le condizioni ideali per uno sviluppo futuro. Tutto questo fa rabbia - ha proseguito - ora che il Mediterraneo e' tornato ad essere il baricentro dei traffici marittimi. Manfredonia, insieme a Bari, Brindisi e Taranto potrebbero diventare un’unica grande infrastruttura d’accesso per l’Europa’’.

‘’Il problema - ha concluso Vendola - non sono i mancati finanziamenti, quanto piuttosto un’assenza di una 'mission'. Parlare solo di portualita' senza avere un’idea del futuro programmatico di questa regione puo' generare un approccio troppo provinciale ad una questione che invece va vista in chiave piu' europea''.

(Pas/Pe/Adnkronos)