SCIOPERI: GARGANO, PERPLESSO SU DICHIARAZIONI PENDOLARI
SCIOPERI: GARGANO, PERPLESSO SU DICHIARAZIONI PENDOLARI
ASSOLUTAMENTE DIVERSE DA QUELLE ESPRESSE CON LA REGIONE LAZIO

Roma, 12 feb. (Adnkronos) - “Al termine di una settimana in cui sono state presentate a tutti i Comitati di pendolari del Lazio le iniziative che, su loro richiesta, sono state messe in campo dalla Regione nei confronti di Trenitalia e Rfi, permangono forti perplessit circa alcune recenti prese di posizione”. Ad affermarlo Giulio Gargano, assessore per i Trasporti e i lavori pubblici alla Regione Lazio, che prende cos posizione nel dibattito che ha preceduto e fatto seguito allo sciopero dei ferrovieri indetto ieri per 24 ore.

“Comprendo appieno -continua Gargano- che queste iniziative non sono, da sole, sufficienti a porre rimedio a tutti i problemi lamentati dai pendolari. E ribadisco che molte delle cose che i pendolari richiedono sono gi oggetto di interventi della Regione. Le perplessit permangono circa alcune dichiarazioni pubbliche rese da esponenti di alcuni Comitati che non coincidono assolutamente con le posizioni ufficiali espresse in sede di incontri con la Regione.

“Non vorrei che alcune frange pi politicizzate -sottolinea l’assessore regionale- si stiano adoperando per strumentalizzare anche un solo semplice ritardo al fine di gettare tutto il lavoro fatto insieme fino ad oggi. Sarebbe non solo scorretto, ma soprattutto estremamente controproducente proprio in vista della risoluzione di questi problemi”.

(Tgl/Col/Adnkronos)