BELGIO: RITIRATA PUBBLICITA' CON MANNEKEN PIS SULL'ACROPOLI
BELGIO: RITIRATA PUBBLICITA' CON MANNEKEN PIS SULL'ACROPOLI

Bruxelles, 12 feb. (Adnkronos) - E’ stata ritirata una pubblicita’ belga che era stata affissa all’aeroporto di Bruxelles e di Charleroi, che aveva provocato reazioni in Grecia poiche’ mostrava il tempio dell’Erechtheion, uno dei piu’ importanti situati sull’Acropoli di Atene, con una delle colonne sostituite dal Manneken Pis, la piccola statua in bronzo simbolo di Bruxelles e che raffigura un bambino che fa la pipi’.

La pubblicita’ aveva suscitato vive reazioni in Grecia: “Si trattava di una violazione del diritto di immagine perche’ non erano state chieste autorizzazioni, ma soprattutto di un insulto al patrimonio archeologico della Grecia, per l’aspetto sacro del monumento”, aveva spiegato la signora Vassiliki Dicopoulou, incaricata d’affari della Grecia in Belgio, citata dai media del paese. “Abbiamo chiesto a Proximus (operatore di telefonia mobile promotore della campagna pubblicitaria, che raffigura anche altri monumenti o simboli di diversi paesi, ognuno dei quali con un ‘tocco’ belga) di ritirare la pubblicita’ incriminata e loro lo hanno fatto volentieri. Tutto bene dunque quel che finisce bene”.

(Ses/Col/Adnkronos)