TERRORISMO: RUMSFELD, NESSUN PAESE PUO' BATTERLO DA SOLO
TERRORISMO: RUMSFELD, NESSUN PAESE PUO' BATTERLO DA SOLO
A CONFERENZA MONACO CHIEDE AIUTO ALLEATI CONTRO MINACCE ASIMMETRICHE

Monaco, 12 feb. - (Adnkronos) - Nessun Paese al mondo pu combattere da solo il terrorismo “n le minacce asimmetriche della nostra nuova era”. In un intervento alla Conferenza di Monaco sulla sicurezza, il segretario alla Difesa americano Donald Rumsfeld cambia rotta - seguendo la strada aperta dalla sua collega al dipartimento di Stato Condoleezza Rice, che ha dato il via a una nuova fase di collaborazione nei rapporti transatlantici - e sostiene che gli Stati Uniti hanno bisogno dell’aiuto degli alleati per vincere la guerra contro il terrorismo.

“Gli islamici radicali non vogliono un armistizio con il mondo civilizzato - afferma il capo del Pentagono, che ha parlato di se stesso come “il vecchio Rumsfeld” parafrasando la definizione che diede di Francia e Germania come “vecchia Europa” per la loro opposizione alla guerra in Iraq - ...Da questo momento deve essere chiaro che una nazione da sola non pu sconfiggere gli estremisti. N una nazione da sola pu combattere con successo le minacce asimmetriche di questa nuova era”. (segue)

(Pap/Opr/Adnkronos)