VENEZUELA: CHAVEZ, AMBASCIATORE USA NON SI INTROMETTA NEI NOSTRI ACQUISTI DI ARMI
VENEZUELA: CHAVEZ, AMBASCIATORE USA NON SI INTROMETTA NEI NOSTRI ACQUISTI DI ARMI
''AMERICANI SI CHIEDANO SE HANNO ESERCITATO TRASPARENZA IN IRAQ''

Caracas, 12 feb. - (Adnkronos) - Durante la visita allo Stato di Miranda, una delle zone pi colpite dalle piogge che hanno causato 17 morti in Venezuela, il presidente Hugo Chavez ha risposto all’ambasciatore americano William Borownfield dicendo che l’alto funzionario statunitense non ha l’autorit per esprimere opinioni sugli acquisti del governo venezuelano. L’ambasciatore Usa si era posto un problema di “trasparenza” in merito all’acquisto di 100mila fucili da parte del Venezuela dalla Russia lo scorso dicembre. Chavez ha poi avvertito “tutti gli ambasciatori che si trovano in Venezuela, di qualsiasi parte del mondo, a non “intromettersi negli affari interni”.

Gli americani, ha attaccato Chavez durante la sua visita a Miranda, “si devono chiedere se hanno esercitato la trasparenza nell’invasione dell’Iraq’’. ‘’Il mondo sa - ha aggiunto il presidente venezuelano - che il presidente Bush ha mentito platealmente dicendo che in Iraq si stavano costruendo armi di distruzione di massa”.

L’ambasciatore americano e tutti i suoi colleghi di altri Paesi, ha concluso Chavez, “devono avere un’attitudine al rispetto nei confronti della sovranit di ciascun Paese, nel rispetto del loro popolo e del Paese dove stanno svolgendo funzioni diplomatiche”.

(Aba/Opr/Adnkronos)