RAI: CDR TG1, VIOLATO PRINCIPIO DI EQUILIBRIO DELL'INFORMAZIONE PUBBLICA
RAI: CDR TG1, VIOLATO PRINCIPIO DI EQUILIBRIO DELL'INFORMAZIONE PUBBLICA

Roma, 12 feb. (Adnkronos) - ”Nella pagina politica del Tg1 delle 20 di ieri, e’ stato violato il piu’ elementare principio di equilibrio dell’informazione pubblica. Ad un pezzo di un minuto e dodici secondi sul Presidente del Consiglio che chiamava in causa l’opposizione, e’ stata fatta seguire una notizia (letta da studio) di due righe con la replica del leader dell’opposizione Prodi, alla quale e’ seguita una ‘controreplica’ di tre righe del presidente dei senatori di Forza Italia, Schifani”. Lo afferma in una nota, a 24 ore dalla messa in onda del telegiornale, il Comitato di redazione del Tg1.

“Il Presidente del Consiglio ha cosi’ avuto tutto il tempo di esporre le proprie opinioni, al leader dell’opposizione non e’ stata data la possibilita’ di spiegare le sue ragioni.Leggiamo sui giornali che il direttore del Tg1 trova questo sistema di fare informazione un normale “botta e risposta”. Al presidente del consiglio la “botta”, all’opposizione nessuna “risposta”.

“Rileviamo inoltre -si legge ancora nel comunicato del Cdr- che la prima agenzia con le parole di Schifani e’ uscita alle 20.14, mentre la notizia del Tg1 e’ stata scritta alle 20.02. Chiediamo al direttore Mimun di conoscere qual e’ il numero verde al quale tutte le forze politiche possono rivolgersi per fare avere le loro dichiarazioni al Tg1, prima che escano in agenzia”. (segue)

(Red/Opr/Adnkronos)