REGIONALI: CALABRIA - ABRAMO, REGIONE INDIETRO DI 30 ANNI
REGIONALI: CALABRIA - ABRAMO, REGIONE INDIETRO DI 30 ANNI
SERVONO 20MILA POSTI DI LAVORO

Lamezia Terme, 12 feb. - (Adnkronos) - ‘’La Calabria, nonostante gli sforzi, e’ indietro di trent’anni e bisognera’ lavorare giorno e notte per recuperare, almeno in parte, questo gap. Per fare cio’, occorre una netta rottura con un passato fatto di clientele, di incentivi distribuiti a pioggia, di imprese morte prima di nascere e di promesse non mantenute’’. E’ quanto ha detto a Montepaone Lido, in provincia di Catanzaro, Sergio Abramo, candidato del centrodestra alla presidenza della giunta regionale della Calabria. Abramo ha ‘’lanciato un messaggio di unita’ ai calabresi’’ nel corso della manifestazione organizzata dal capogruppo alla Regione del Nuovo Psi, Francesco Galati, e che ha visto la partecipazione dei dirigenti regionali e provinciali di Forza Italia, An, Udc, di numerosi sindaci e amministratori della fascia jonica.

‘’Ci servono, nel medio periodo, 10-20mila posti di lavoro - ha proseguito Abramo - che possono essere creati solo con un ampio progetto che attiri nella nostra regione la grande imprenditoria, come e’ accaduto in Basilicata con la Fiat a Melfi, ma sia anche capace di avviare poche, ma significative ‘’filiere’’ produttive’. (segue)

(Prs/Pe/Adnkronos)