COSENZA: INTIMIDAZIONE ASSESSORE SERRA, MINNITI PRESENTA INTERROGAZIONE A PISANU
COSENZA: INTIMIDAZIONE ASSESSORE SERRA, MINNITI PRESENTA INTERROGAZIONE A PISANU
DEPUTATO DS, URGONO MISURE PER GARANTIRE SERENO ESERCIZIO ATTIVITA' POLITICA

Cosenza, 25 feb. (Adnkronos) - In merito all’atto intimidatorio subito dall’assessore Giovanni Serra il 22 febbraio scorso, l’onorevole Marco Minniti (Ds) ha rivolto un’interrogazione a risposta scritta al Ministro dell’ Interno. Minniti chiede di sapere ‘’quali misure intende prendere il Ministro dell’Interno per garantire il sereno esercizio delle attivit politiche nella citt di Cosenza e nel Cosentino e ripristinare attraverso un pi attento ed efficace controllo del territorio le condizioni di un ordinato e democratico confronto civile e di una serena amministrazione della cosa pubblica’’.

Nell’interrogazione il deputato dei Democratici di sinistra fa presente, tra l’altro, che ‘’si tratta dell’ennesimo attentato di cui nell’arco degli ultimi due anni sono stati fatti oggetto i pubblici amministratori del Cosentino, tra i quali il sindaco di Lungro, un consigliere provinciale di Piane Crati, il sindaco di Malvito, il sindaco di terranova da Sibari, il sindaco di San Lorenzo del Vallo e il sindaco di Roggiano Gravina’’. Ancora, nell’interrogazione si sottolinea che ‘’l’attentato contro l’assessore Serra, cui la citt riconosce l’impegno civile che da tempo lo contraddistingue per l’azione svolta nel mondo del volontariato, ha suscitato reazioni sdegnate e di solidariet da parte della cittadinanza e preoccupazione negli ambienti istituzionali’’.

(Prs/Pe/Adnkronos)