EDITORIA: PARAGONE, FARO' DELLA 'PADANIA' UN GIORNALE CONTRO L'EUROPA
EDITORIA: PARAGONE, FARO' DELLA 'PADANIA' UN GIORNALE CONTRO L'EUROPA
'MARTEDI' INTERVISTA A BOSSI - L'HO TROVATO LUCIDISSIMO CON GRINTA DA GUERRIERO'

Roma, 25 feb. - (Adnkronos) - La prima battaglia del neo direttore della ‘Padania’ sara’ “quella contro l’Europa, un superstato di impronta marxista che vogliono calare su ogni Stato per cancellarne l’identit”. Lo afferma al ‘Giornale’ Gianluigi Paragone, che firmera’ da martedi’ prossimo il quotidiano della Lega, dopo essere stato indicato personalmente da Umberto Bossi al Consiglio federale del Carroccio per la direzione del giornale . “Umberto -racconta Paragone- ha posto il problema dei media della Lega e mi ha proposto come direttore. Solo dopo mi ha chiamato”.

Il neo direttore promette che il quotidiano di via Bellerio avra’ “una nuova grafica piu’ ariosa. La prima pagina -spiega- sara’ rivoluzionata. Avra’ una grossa foto con dentro il titolo piu’ importante, un altro titolo di taglio, una vignetta e un fogliettone culturale”. E martedi’, il primo titolo sara’ per Bossi: “pubblicheremo un’ampia intervista tutta politica -anticipa Paragone- dove il senatur ribadira’ il suo asse con Berlusconi ma dira’ pure tante altre cose interessanti”. Quanto alla salute del leader della Lega, Paragone spiega che e’ “lucido. Lucidissimo -afferma- E con la grinta di un guerriero”.

(Ses-Pag/Zn/Adnkronos)