MEDIASET: MINISTERO GIUSTIZIA, ROGATORIE SEMPRE APERTE PER VERIFICA (3)
MEDIASET: MINISTERO GIUSTIZIA, ROGATORIE SEMPRE APERTE PER VERIFICA (3)
'VIA ARENULA AVEVA LAMENTATO MODALITA' RICHIESTA, ARRIVATA IN BUSTA APERTA'

(Adnkronos) - Infine, Iannini replica all’invocata necessit che gli atti relativi a procedure rogatoriali siano trattati con la consueta riservatezza. Necessit che sarebbero state condivise anche dall’allora capo del Dipartimento degli Affari di giustizia in una nota trasmessa alla Procura di Milano. L’autore dell’articolo, sostiene, “non ha, evidentemente, finito di leggere la lettera in questione, dal momento che era proprio il ministero della Giustizia a lamentare le modalit con le quali era stata introdotta una richiesta di rogatoria riguardante sempre il presidente del Consiglio”.

La richiesta, spiega Iannini, era stata “consegnata all’ufficio del ministero alle 9.30 del mattino del 10 giugno 2004, a mano, da un operatore amministrativo in servizio presso la Procura di Milano addirittura in busta aperta”.

(Sin-Pec/Pn/Adnkronos)