REGIONALI: TOSCANA- RADICALI, IN UNIONE PREVARRA' LINEA BINDI-PISTELLI? (2)
REGIONALI: TOSCANA- RADICALI, IN UNIONE PREVARRA' LINEA BINDI-PISTELLI? (2)

(Adnkronos) - ‘’Se la linea Bindi-Pistelli prevarra’ - scrivono Bacchi e Mecacci - ci chiediamo quindi che sorte potranno avere in Toscana anche tutta una serie di altre iniziative di segno libertario, come quelle sulle droghe leggere e sulle coppie di fatto, e come anche alcune che stavamo, pur faticosamente, cercando si portare avanti in collaborazione con l’attuale centrosinistra, come quella sulla pillola RU486 e per la campagna ‘Liberta’ di Parola’’’.

‘’E’ un interrogativo a cui non solo i radicali ma tutti i laici toscani, politici, scienziati, teologi o cittadini che abbiano a cuore la difesa della laicita’ dello Stato devono rispondere. La nostra risposta - concludono i due esponenti radicali fiorentini - e’ quella di dire si’ all’appello alla mobilitazione di Marco Pannella e di chiedere la disponibilita’ a tutti loro a far parte da subito delle Liste Radicali-Luca Coscioni, liste manifesto contro il trionfo del clericalismo di centrosinistra e di centrodestra’’.

(Fas/Pn/Adnkronos)