RIFIUTI: PRODI, QUANDO SARO' AL GOVERNO NON TOLLERERO' IL PATTUME CHE VIAGGIA
RIFIUTI: PRODI, QUANDO SARO' AL GOVERNO NON TOLLERERO' IL PATTUME CHE VIAGGIA
OCCORRE SENSO RESPONSABILITA' DEGLI ENTI LOCALI

Napoli, 25 feb. (Adnkronos) - “Una volta andato al governo sar inflessibile e non tollerer pi il pattume che viaggia”. Lo dice il leader dell’Unione Romano Prodi che parlando all’incontro del gruppo dei Verdi al Parlamento europeo organizzato a Napoli, tocca il tasto dolente della crisi dei rifiuti in Campania e, presenti i rappresentanti delle istituzioni locali, in sala: “occorre senso di responsabilit a livello comunale, regionale e provinciale”. Senso di responsabilit che consiste nel fare questo ragionamento, dice Prodi: “se produco una certa quantit di rifiuti, mi devo assumere, con la mia comunit, il compito di metterli a posto”.

In sala ci sono il presidente della Regione Campania, Antonio Bassolino; il sindaco di Napoli, Rosa Russo Jervolino, e il presidente della provincia di Napoli, Riccardo Di Palma. “Le porcherie ognuno se le risolva...’’, dice Prodi che raccoglie cos un caloroso applauso del pubblico ‘verde’ presente nella Sala Compagna di Castel dell’Ovo. “Quando vedo i rifiuti che viaggiano verso la Germania o la Francia -dice Il Professore- impazzisco”.

Per Prodi dunque il problema “che non basta lottare contro le ecomafie e la criminalit urbana, occorrono soluzioni molto forti e progressi tecnici” e ricorda che ci sono stati molti comuni che hanno risolto questo problema “con intelligenza e soluzioni tecniche”.

(Sia/Gs/Adnkronos)