CINA: GIGANTE ACCIAIO POTREBBE SOSPENDERE PRODUZIONE DURANTE OLIMPIADI 2008
CINA: GIGANTE ACCIAIO POTREBBE SOSPENDERE PRODUZIONE DURANTE OLIMPIADI 2008
PER LIMITARE L'INQUINAMENTO ATMOSFERICO

Pechino, 8 mar. - (Adnkronos) - Beijing Shougang Group, il gigante dell’acciaio di Pechino, potrebbe arrivare a sospendere temporanemante la sua produzione per limitare l’inquinamento durante i giochi Olimpici che si terranno nella capitale cinese nel 2008. Lo ha annunciato oggi il presidente del gruppo, Zhu Jimin. “Siamo pronti a intraprendere misure importanti incluso un rallentamento o una sospensione della produzione - ha detto Zhu - per ridurre l’inquinamento. Siamo in grado di spostare tutti gli impianti inquinanti in tempo per l’inizio dei giochi”.

Proprio di recente il governo centrale ha approvato un piano del gruppo che prevede lo spostamento entro il 2010 di tutti i suoi impianti inquinanti nella vicina provincia di Hebei. Zhu, che e’ anche deputato dell’Assemblea nazionale del popolo (il parlamento cinese), ha dichiarato oggi davanti agli altri parlamentari riuniti per la sessione annuale, che la sua societa’ giochera’ un ruolo importante nel miglioramento dell’aria di Pechino. “Quest’anno - ha sottolineato Zhu al proposito - ci impegneremo sul fronte della ricerca tecnologica al fine di diminuire ulteriormente l’inquinamento atmosferico nel processo di desulfurizzazione”. (segue)

(Cat/Zn/Adnkronos)