CINA: PECHINO DELINEA LEGGE ANTI SECESSIONE, TAIPEI MINACCIA L'INDIPENDENZA (3)
CINA: PECHINO DELINEA LEGGE ANTI SECESSIONE, TAIPEI MINACCIA L'INDIPENDENZA (3)
L'USO DELLA FORZA COME ''ULTIMA RISORSA''

(Adnkronos) - Wang ha sottolineato che l’approvazione della legge e’ “sia necessaria che opportuna” alla luce “della grave minaccia alla pace e alla stabilita’ nel territorio di Taiwan rappresentata dalle forze indipendentiste dell’isola. Wang ha tenuto comunque a sottolineare che un’azione militare sarebbe comunque “l’ultima opzione” utilizzabile.

“L’utilizzo di mezzi non pacifici per fermare la secessione - ha sottolineato Wang - sarebbe la nostra ultima risorsa nel caso in cui tutti gli altri sforzi per una pacifica riunificazione si rivelassero vani”. Il testo provvisorio della legge anti-secessione delega, nelle condizioni descritte, al consiglio di stato e alla commissione militare centrale l’autorita’ per utilizzare la forza militare. (segue)

(Cat/Ct/Adnkronos)