LIBANO: MICHEL, ELEZIONI POTREBBERO ESSERE SVOLTA DECISIVA
LIBANO: MICHEL, ELEZIONI POTREBBERO ESSERE SVOLTA DECISIVA
UE PENSA A MISSIONE OSSERVATORI PER PROCESSO ELETTORALE

Bruxelles, 8 mar. (Adnkronos/Aki) - Il commissario Ue allo sviluppo, Louis Michel, ritiene che “le nuove elezioni potrebbero esser una svolta decisiva per il rientro del Libano alla normalita’”, dopo l’attacco del 14 febbraio scorso, che ha portato alla morte dell’ex premier e i recenti sviluppi per il ritiro delle truppe siriane dal territorio.

“Siamo scioccati e afflitti” per quanto avvenuto il mese scorso a Beirut, ha ricordato il commissario Ue, ed ora l’esecutivo europeo sta pensando ad una “missione di osservatori per le prossime elezioni e alla formazione di osservatori locali” che possano garantire la democraticita’ del processo elettorale. La commissione europea sostiene “lo smantellamento delle milizie e da’ massima importanza alla piena applicazione della risoluzione 1559”, ha ricordato il commissario, intervenuto alla plenaria dell’europarlamento a Strasburgo sostituendo il commissario alle relazioni esterne Benita Ferrero Waldner.

L’eurocamera votera’ una nuova risoluzione sulla situazione libanese, dando seguito a quella adottata lo scorso 23 febbraio, quando l’assemblea ha chiesto il ritiro delle truppe siriane dal territorio del Libano, e l’invio di una delegazione di osservatori dell’Unione europea in occasione delle prossime elezioni.

(Ild/Opr/Adnkronos)