M.O.: ABBAS CRITICA ISRAELE, MINA PROCESSO DI PACE
M.O.: ABBAS CRITICA ISRAELE, MINA PROCESSO DI PACE
PER RITARDO RILASCIO PRIGIONIERI E TRASFERIMENTO CITTA'

Tel Aviv, 8 mar. (Adnkronos) - Mahmoud Abbas accusa Israele di minare gli sforzi di pace nella regione tirando per le lunghe il pur annunciato rilascio dei prigionieri palestinesi ed il ritiro dalle citta’ della Cisgiordania. Dichiarazioni che seguono quelle rilasciate dal ministro della Difesa israeliano Shaul Mofaz alla radio, in cui il ministro spiegava che non e’ ancora stato messo a punto definitivamente il calendario del passaggio alle forze di sicurezza palestinesi delle citta’ della Cisgiordania.

Mofaz ha in programma un incontro con Abbas al valico di Erez questa sera per cercare di sbloccare lo stallo nei colloqui sulla sicurezza. Gli incontri di alto livello tra le parti si sono interrotti in seguito all’attentato dinamitardo che il 25 febbraio ha provocato la morte di 5 israeliani a Tel Aviv. Intervenendo in parlamento a Ramallah, Abbas ha avuto le parole di critica piu’ dure nei confronti degli israeliani da quando le parti hanno proclamato la tregua l’8 febbraio a Sharm El Sheikh.

“Il ritardo accumulato dagli israeliani nell’attuazione degli impegni assunti - ha affermato - rappresenta una minaccia nei confronti di cio’ che abbiamo conseguito e fornisce pretesti a coloro che complottano per sabotare l’intero processo di pace”.

(Ses/Col/Adnkronos)