SPAGNA: ARRESTATO MAROCCHINO COINVOLTO IN ATTENTATI 11/3
SPAGNA: ARRESTATO MAROCCHINO COINVOLTO IN ATTENTATI 11/3
AL VIA A MADRID CONFERENZA CONTRO IL TERRORISMO

Madrid, 8 mar. (Adnkronos) - Gli agenti della polizia spagnola hanno arrestato oggi nei pressi di Madrid un marocchino coinvolto negli attentati dell’11 marzo. Jaouad el Bouzrouti sarebbe infatti legato ad Allekema Lamari, membro della cellula terroristica responsabile della strage di Madrid, costata la vita a 191 persone e a Mohamed Alafah, uno dei sette terrorristi morti suicidi a Leganes, quartiere periferico della capitale. Secondo quanto precisano i media spagnoli, el Bouzrouti il proprietario dell’Opel Vectra a bordo della quale si spostavano abitualmente Lamari e Alafah.

Intanto a Madrid si aperta oggi la conferenza internazionale contro il terrorismo. Ad aprire i lavori l’ex presidente brasiliano, Fernando Henrique Cardoso, che presiede il cosiddetto Club di Madrid, composto da oltre 50 tra ex capi di Stato e di Governo e promotore dell’iniziativa. Tra i partecipanti, l’Attorney General Alberto Gonzales, il segretario generale della Lega araba, Amr Moussa, l’alto rappresentante della politica estera dell’Ue, Javier Solana, il presidente afghano Hamid Karzai e quello algerino Abdelaziz Bouteflika.

(Abi/Ct/Adnkronos)