AUTOSTRADE: DOMANI NIENTE PEDAGGI, SCIOPERANO I 'CASELLANTI'
AUTOSTRADE: DOMANI NIENTE PEDAGGI, SCIOPERANO I 'CASELLANTI'

Roma, 12 mar. (Adnkronos) - Niente pedaggi in autostrada domani per lo sciopero nazionale degli addetti di tutte le concessionarie autostradali la cui protesta l'unica a portare vantaggi anzich disagi agli utenti, visto che il cosiddetto “sciopero del casello” consente agli automobilisti di non pagare il pedaggio. Lo sciopero stato proclamato dalle organizzazioni sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl e Sla Cisal, per il rinnovo del contratto di lavoro del settore scaduto a dicembre del 2003.

La protesta e’ partita gia’ nei giorni scorsi: l'11 marzo si sono fermati per 4 ore al termine di ogni turno gli addetti agli uffici e il personale non turnista. Ad incrociare le braccia, sempre per 4 ore al termine di ogni turno, tocca domani agli addetti ai caselli autostradali e il personale turnista. Inoltre, per rafforzare e rendere pi incisive le azioni a supporto della vertenza, proclamato, da lunedi’, il blocco di tutte le prestazioni straordinarie. I caselli autostradali non saranno vigilati dalle 2 alle 6, dalle 10 alle 14 e dalle 18 alle 22. Le societ concessionarie, dicono i sindacati, lasceranno in funzione i caselli per la riscossione automatica del pedaggio. E' previsto, comunque, l’obbligo di lasciare aperto in ogni uscita almeno un casello senza la riscossione automatica del pedaggio per favorire il deflusso dei veicoli.

(Sec-Mcc/Rs/Adnkronos)