COMPETITIVITA': CONSUMATORI, CON MISURE AUTO RISPARMI PER SOLI 15 EURO
COMPETITIVITA': CONSUMATORI, CON MISURE AUTO RISPARMI PER SOLI 15 EURO

Roma, 12 mar. (Adnkronos) - “Il Governo ha varato un decreto sulla competitivit che non scalfisce le rendite di posizione, n liberalizza le professioni, ma le rafforza”. E’ il giudizio del presidente di Intesa-consumatori, Elio Lannutti, che, soffermandosi, in particolare, sulla misura che toglie ai notai l’escusiva per l’autentica dei passaggi di proprieta’ di auto e moto, dice: “E’ solo un pannicello caldo perche’ assicura risparmi bassissimi, pari a circa 15 euro a passaggio. L’Italia, insomma, continuera’ a detenere il record per i costi altissimi.

Si va infatti dai 350 ai 380 euro (indipendente dal valore del bene mobile trasferito), contro i 30-50 euro dell’Europa. Il governo doveva intervenire sulla pletora di soggetti che si spartiscono i passaggi di proprieta’: Aci, motorizzazione civile, pubblico registro e agenzie di pratiche automobilisitche. La misura del governo altro non e’ che fumo negli occhi perche’ se si vuole davvero fare qualcosa, occorre riformare e quindi liberalizzare le professioni. In altre parole gli attuali 4mila notai che si spartiscono almeno 1mln di euro l’anno, solo di compravrendite immobiliari (con un giro di affari di 3-4 mld di euro, con costi elevatissimi per cittadini), devono poter diventare 40mila. (segue)

(Ver/Col/Adnkronos)