COMPETITIVITA': MARONI, AUMENTO ACCISE NOTA STONATA PROVVEDIMENTO
COMPETITIVITA': MARONI, AUMENTO ACCISE NOTA STONATA PROVVEDIMENTO
SERVE A COPERTURA FINANZIARIA PER UN INTERVENTO IN VIGORE DAL 2006

Roma, 12 mar. - (Adnkronos) - “E’ una delle note stonate del provvedimento sulla competitivita’ che non siamo riusciti a rimettere in riga”. Cosi’ il ministro del Welfare, Roberto Maroni, commenta la decisione del governo di inserire nel decreto competitivita’ l’aumento delle accise per birra e alcolici contro il quale aveva tuonato Confindustria in una nota congiunta con Federalimentare, convinta che l’aumento delle accise “penalizzera’ pesantemente una delle piu’ importanti industrie alimentari, oltre a sfavorire gli investimenti nel settore”.

“Abbiamo contestato con forza nel corso del Consiglio dei ministri di ieri questa scelta -ha detto il ministro- non solo perche’ di base siamo convinti che sia sbagliato incrementare la pressione fiscale, ma perche’ rappresenta un non senso, visto che l’aumento immediato delle accise servira’ a finanziare la stabilizzazione del regime speciale Iva agricola che entrera’ pero’ in vigore solo nel gennaio 2006. Per quest’anno, infatti, e’ gia’ coperta. Abbiamo chiesto spiegazioni, ma nessuno ce le ha date”.

(Ver-Tes/Zn/Adnkronos)