COMPETITIVITA': MUSI A PREMIER, MA IN CINA NON FANNO NE' CONDONI NE' TAGLI A TASSE SUCCESSIONE
COMPETITIVITA': MUSI A PREMIER, MA IN CINA NON FANNO NE' CONDONI NE' TAGLI A TASSE SUCCESSIONE

Roma, 12 mar.(Adnkronos) - “Forse non lo avrebbero apprezzato neppure in Cina...li’ certamente non hanno mai varato un condono ne’ tagliato le tasse di successione e per gli evasori c’e’ la pena capitale.....”. E’ dura la replica del segretario generale aggiunto della Uil, Adriano Musi,alle ‘battute’ del premier sulla possiblita’ di usare ed ‘esportare’ i sindacati italiani in Cina come misura antidumping. “prima di parlare dei vantaggi della Cina dovrebbe capire meglio le sue responsabilita’”, conclude.

(Tes/Rs/Adnkronos)