COMPETITIVITA': PININFARINA, PROVVEDIMENTO E' UN SEGNALE POSITIVO
COMPETITIVITA': PININFARINA, PROVVEDIMENTO E' UN SEGNALE POSITIVO
MA L'ECONOMIA ITALIANA E' IN FONDO ALLA CLASSIFICA E QUESTO RAPPRESENTA LA VERA EMERGENZA

Roma, 12 mar. (Adnkronos) - ‘’La confindustria da’ un giudizio fondamentalmente positivo del piano d’azione deciso dal governo non tanto per i contenuti necessariamente limitati viste le scarse risorse disponibili, quanto perche’ e’ stato dato un primo segnale di attenzione verso l’economia e verso il mondo dell’impresa’’. Cosi’ Andrea Pininfarina, vicepresidente di Confindustria commenta in una intervista con ‘’La Stampa’’ il provvedimento sulla competitivita’.

‘’Il governo -aggiunge- ha approvato i provvedimenti mentre l’Istat annunciava che il prodotto interno lordo e’ cresciuto nel 2004 solo dell’1,2 %: l’economia italiana e’ in fondo alla classifica dei Paesi europei e rappresenta quindi la vera emergenza. Gli ultimi dati possono provocare l’ulteriore deterioramento del clima di fiducia nel momento in cui invece ne servirebbe tanta per rilanciare gli investimenti pubblici e privati’’.

‘’Partendo dal piano d’azione deciso dal Consiglio dei ministri -spiega Pininfarina- e’ necessario recuperare la progettualita’ per il futuro. La Confindustria ha indicato cinque linee strategiche sulle quali e’ indispensabile muoversi: concorrenza e liberalizzazioni, ricerca e innovazione, semplificazione burocratica, infrastrutture, Mezzogiorno’’.

(Rre/Ct/Adnkronos)