ENERGIA: URSO, ITALIA RIPENSI A NUCLEARE PER RIDURRE DIPENDENZA DA PETROLIO
ENERGIA: URSO, ITALIA RIPENSI A NUCLEARE PER RIDURRE DIPENDENZA DA PETROLIO

Mestre, 12 mar. - (Adnkronos) - “E’ necessario ridurre la dipendenza energetica dal petrolio e dal gas’’, perche’ e’ proprio a causa di questa dipendenza che ‘’noi paghiamo pi di altri paesi l’aumento di prezzo del petrolio’’. Lo ha affermato il viceministro alle Attivita’ produttive con delega al Commercio estero Adolfo Urso, intervenuto oggi a un convegno della Camera di Commercio a Mestre.

‘’Io lo dico e lo ripeto da tempo -ha aggiunto Urso-, noi dobbiamo utilizzare tutte le fonti energetiche per ridurre la dipendenza dall’estero, per ridurre la dipendenza dal petrolio, per ridurre i costi dell’ energia. Come hanno fatto gli altri paesi europei, e non solo europei, dobbiamo riaprire la questione nucleare”.

“Ci vorranno 12 anni? L’ho capito, ma se non si comincia non si finisce”, ha detto Urso, secondo cui si tratta di una misura inevitabile, anche alla luce del fatto che “la Polonia, che l’unico paese dell’est a non avere una politica nucleare, l’altro giorno ha varato un piano strategico per entrare al nucleare che prevede 17 anni di attivit”. ‘’Gli altri paesi -ha detto- guardano a quello che accadr tra dieci anni, noi guardiamo solo al presente. Per questo non riusciamo a costruire. Noi abbiamo assolutamente bisogno di un progetto di lungo respiro. Anche con l’apertura della questione nucleare, in Italia”.

(Paj/Zn/Adnkronos)