GENOVA: IBL, PER FINMECCANICA BIASOTTI RISCOPRE PIANI QUINQUENNALI
GENOVA: IBL, PER FINMECCANICA BIASOTTI RISCOPRE PIANI QUINQUENNALI

Genova, 12 mar. - (Adnkronos) - L’Istituto Bruno Leoni intervenuto a proposito delle ipotesi sul destino delle societ civili di Finmeccanica discusse in questi giorni e sulle affermazioni del governatore ligure sostenuto dal centro-destra, Sandro Biasotti, secondo il quale le societ in questione non saranno vendute. “Il paradosso - commenta Alberto Mingardi, direttore del dipartimento"Globalizzazione e concorrenza" dell'IBL - che il governo di centrodestra ha scavalcato a sinistra l'opposizione di centrosinistra. L'ipotesi di privatizzare un'industria pubblica esorcizzata dagli uni e dagli altri, come se restituire al mercato ci che del mercato fosse una bestemmia.”

Quando Biasotti afferma che il settore civile di Finmeccanica non deve essere dismesso, secondo l’esponente dell’IBL “riscopre i piani quinquennali dalle catacombe della storia”. Per Mingardi, “non solo l'azienda a soffrire una decisione che ne danneggia inevitabilmente la competitivit, assoggettandola di fatto a decisioni politiche, ma anche e soprattutto i consumatori e i contribuenti che sono chiamati a pagare il conto di una politica industriale che nel solo interesse dei politici assistenzialisti e delle loro clientele”.

(Sca/Zn/Adnkronos)