LAVORO: BERTINOTTI, LA PRECARIETA' E' DIVENTATA LA NORMALITA'
LAVORO: BERTINOTTI, LA PRECARIETA' E' DIVENTATA LA NORMALITA'
''INTERVENTO 'INEDITO' NELL'ECONOMIA PER FAR FRONTE A INEDITI RISCHI SOCIALI'

Perugia, 12 mar. (Adnkronos) - “Occorre un intervento nell’economia del paese in termini assolutamente inediti, perche’ inediti sono i rischi sociali prodotti dalle politiche economiche liberali”. Questa la risposta di Fausto Bertinotti, segretario nazionale di Rifondazione Comuinista, oggi a Perugia in occasione dell’incontro “Una nuova carica per l’Umbria”, alla domanda di un giornalista che gli ha chiesto quale fosse la prima urgenza da affrontare nel paese.

“Assistiamo oggi a una crisi e a un declino -ha spiegato Bertinotti- La precarieta’ nel lavoro e’ diventata la normalita’, che attraverso i giovani entra nella vita di tutti. Occorrono interventi pubblici in grado di profilare un futuro per le regioni. Dare ai giovani un salario sociale perche’ possano intraprendere nuovi cammini, vuol dire profilare una politica completamente diversa”.

(Anr/Rs/Adnkronos)