TFR: MARONI, DOPO VOTO ISVAP CHIEDERO' A SINDACATI SE RINVIARE INCONTRO
TFR: MARONI, DOPO VOTO ISVAP CHIEDERO' A SINDACATI SE RINVIARE INCONTRO
SE NORMA NON CAMBIA NON ANDRA' A FONDI ASSICURATIVI

Roma, 12 mar. - (Adnkronos) - “Prima di mercoledi’ sentiro’ le parti sociali per capire con loro se, in questa fase, non sia piu’ utile rinviare l’incontro fissato per parlare di Tfr”. E’ il ministro del Welfare, Roberto Maroni, a profilare la possibilita’ che l’incontro decisivo sulla riforma del Tfr previsto per il 16 marzo prossimo venga rinviato.

Con il voto della Camera sul ddl risparmio, infatti, e’ scomparsa la super-Covip, indicata dal Welfare per riunire sotto un unico organismo tutti i poteri di controllo e governance sui fondi pensione (chiusi, aperti e fondi per le polizze assicurative individuali) che presto potrebbero accogliere il Tfr dei lavoratori. Una novita’ criticata aspramente da Maroni, perche’ “solo un controllo ‘unico’ consentirebbe di dare il via all’equiparazione tra i tre tipi di fondi, dando cosi’ ai lavoratori le necessarie garanzie di parita’ di condizioni”. (segue)

(Ver/Zn/Adnkronos)