TRECCANI: UGO LA MALFA ENTRA TRA GLI ITALIANI ILLUSTRI (2)
TRECCANI: UGO LA MALFA ENTRA TRA GLI ITALIANI ILLUSTRI (2)

(Adnkronos) - Teorico di una visione non classista della societ, La Malfa propugn fin dall’inizio l’idea di ‘’un partito di ceti medi, di forte ispirazione democratica, pronto al confronto con i partiti proletari, ma altro da loro, che si ponesse come terzo rispetto al blocco socialcomunista e quello democristiano e liberale’’.

Dopo aver fondato nel 1946 con Ferruccio Parri il Movimento della democrazia repubblicana, l’8 settembre dello stesso anno, seguendo l’invito di Randolfo Pacciardi, ader al Partito repubblicano italiano e fu cooptato nella direzione. ‘’La lenta ascesa ai suoi vertici - sottolinea la Treccani - culminata nell’elezione alla segreteria nel 1965, e la contemporanea trasformazione in partito moderno, espressione di una borghesia illuminata ed europea, eppure dotato di una base popolare, fu probabilmente uno dei suoi capolavori politici’’. (segue)

(Sin-Xio/Rs/Adnkronos)