AMIANTO: IPSEMA, TEMPI STRETTI PER RICONOSCIMENTO BENEFICI PREVIDENZIALI A MARITTIMI (2)
AMIANTO: IPSEMA, TEMPI STRETTI PER RICONOSCIMENTO BENEFICI PREVIDENZIALI A MARITTIMI (2)

(Adnkronos) - I termini per la presentazione delle domande di riconoscimento all’Inail sono strettissimi (180 giorni) la scadenza e’ il prossimo 15 giugno ed e’ di fronte a queste difficolt che l’Ipsema si vuole porre come punto di riferimento per tutta la “gente di mare”. “Un’attivit di servizio quindi – ha spiegato il Presidente del Civ dell’Ipsema, Giancarlo Fontanelli – espletata attraverso una possibile convenzione con l’Inail che prepari la fase istruttoria nell’ottica di garantire ai lavoratori la massima assistenza nella ricostruzione del curriculum lavorativo e nella presentazione della domanda per i benefici previdenziali a cui hanno diritto”.

Nodo centrale del supporto che l’istituto intende dare ai lavoratori, secondo quanto ha spiegato il presidente dell’Ipsema Antonio Parlato “ quello della necessit di un monitoraggio dei lavoratori marittimi ai quali sia stato rilasciato il certificato per l’esposizione all’amianto utilizzabile a fini pensionistici. Perch - continua ha continuato Parlato - con il riconoscimento del beneficio si d per certa l’inalazione di fibre di amianto e essendo l’incubazione della malattia molto lunga, fino a 30 anni, l’insorgenza dell’asbestosi pu avvenire anche molto pi tardi rispetto al periodo dell’esposizione. Ragione per cui sottolineiamo l’assoluta necessit di un monitoraggio dei lavoratori a rischio e, di conseguenza, una non pi rinviabile mirata attivit di prevenzione”.

(Sec/Col/Adnkronos)