ARGENTINA: BENZINA - KIRCHNER, GOVERNO NON AIZZA PROTESTE
ARGENTINA: BENZINA - KIRCHNER, GOVERNO NON AIZZA PROTESTE
DEFINISCE ASSURDE LE VOCI DI UN COLLEGAMENTO TRA ESECUTIVO E PIQUETEROS

Buenos Aires, 17 mar. - (Adnkronos) - Il governo non ha legami con i piqueteros che bloccano le stazioni di benzina e non intende utilizzare le proteste a proprio vantaggio. Lo ha ribadito oggi il presidente argentino Nestor Kirchner, smentendo voci di possibili accordi tra la maggioranza e i manifestanti nella polemica che da giorni Kirchner ha avviato contro le compagnie Shell e Esso, che hanno alzato il prezzo della benzina fino al 4,2%.

“Il governo non spinge a manifestazioni n pro ne contro. Questa la prassi democratica”, ha sottolineato Kirchner, che ha definito “assurde” le voci che indicano come il governo abbia scelto il suo braccio armato contro le compagnie petrolifere nei gruppi di piqueteros.

(Aba/Opr/Adnkronos)