BENZINA: CONSUMATORI, BASTA CON L'INERZIA DEL GOVERNO
BENZINA: CONSUMATORI, BASTA CON L'INERZIA DEL GOVERNO

Roma, 17 mar. (Adnkronos) - ‘’Il giorno 23 marzo noi vorremmo che il ministro finalmente decidesse alcune cose attorno alla questione del prezzo dei carburanti che sta salassando le famiglie e rendendo meno competitive le imprese’’. Adusbef, Federconsumatori e Adoc ritengono necessario che ‘’si intervenga con decisione per contrastare il fatto che il prezzo dei carburanti esentasse sia il piu’ elevato d’Europa anche a fronte della forte rivalutazione dell’euro sul dollaro. Deve essere posta fine alle due velocita’ quando il prezzo del petrolio aumenta e quando questo diminuisce. Si devono costituire strumenti di controllo, verifica e soprattutto sanzioni’’.

Inoltre per le associazioni dei consumatori ‘’si deve conseguire rapidamente la modernizzazione della rete di distribuzione carburanti elevandola a livelli di efficienza europea. Si possono e di devono risparmiare cosi’ operando 5 centesimi al litro di carburante. Si deve aprire con celerita’ la rete anche ai grandi centri commerciali. Cosi’ si possono risparmiare ulteriori 6-7 centesimi al litro’’.

(Rem/Rs/Adnkronos)