BENZINA: D'ANTONI, GOVERNO STERILIZZI AUMENTI E RESTITUISCA IVA A CITTADINI
BENZINA: D'ANTONI, GOVERNO STERILIZZI AUMENTI E RESTITUISCA IVA A CITTADINI

Roma, 17 mar. (Adnkronos) - ‘’Sono anni che lo chiediamo. Ci vuole un provvedimento strutturale dello Stato che sterilizzi sistematicamente l' aumento della tasse sulla benzina e sul gasolio. E' immorale quello che sta accedendo. Il Governo deve restituire subito ai cittadini ci che sta incassando per effetto del caro petrolio’’. Lo afferma l’esponente della Margherita, Sergio D’Antoni, secondo cui ‘’con i rincari di questi giorni, la spesa per le famiglie italiane aumentata di circa 20 euro al mese e rischia di aumentare ancora per effetto anche della speculazione delle compagnie petrolifere, visto che quando il prezzo del greggio scende, non diminuisce parallelamente il prezzo della benzina’’.

‘’L'aumento del prezzo della benzina e del gasolio sta diventando un vero e proprio salasso per i cittadini italiani. - rileva D’Antoni- Il Governo da una parte promette la riduzione delle tasse, dall'altra ha incamerato circa 4 miliardi di Iva sui carburanti senza muovere un dito. Il libero mercato qui non c'entra niente. E' una situazione grave che rischia di far scendere ancora di pi i consumi delle famiglie, aumentando la stagnazione econimica. Ecco perch il Governo ha il dovere di intervenire’’.

(Sec/Gs/Adnkronos)